Hard disk ibrido – Il mix vincente!

Hai mai sentito parlare di hard disk ibrido?

Se hai bisogno di dare nuova vita al tuo vecchio mac o pc, senza spendere una follia, un hard disk ibrido è la soluzione che fa per te.

Puoi considerarlo una via di mezzo tra un hard disk meccanico e un disco SSD che ha il vantaggio di prendere l’affidabilità dei dischi tradizionali e la velocità di quelli a stato solido. Il tutto, ad un prezzo estremamente accessibile.

Conosciuto anche come SSHD, l’hard disk ibrido è composto internamente da un disco rotante meccanico e una piccola memoria flash NAND (quella dei dischi SSD) alla quale viene delegata in modo “intelligente” la gestione dei file utilizzati con più frequenza.

Un disco ibrido dispone di un firmware interno che tiene traccia del modo in cui vengono utilizzati i dati, dando priorità a quelli usati più spesso, memorizzandoli nella parte a stato solido. 

Quando parlo di gestione intelligente dei dati, intendo che la priorità con cui vengono memorizzati nella parte SSD è realmente a favore solo del tipo di file che ne traggono realmente vantaggio. Tra questi troviamo d esempio i dati relativi all’avvio, alla sospensione o al riavvio del computer o altri dati che vengono richiamati spesso in lettura/scrittura. Al contrario, alcuni tipi di file come ad esempio quelli audio e video non sono sensibili alla velocità delle memorie flash, pertanto continueranno ad essere memorizzati nella parte meccanica del disco.

Una prova molto semplice che conferma l’efficienza di un disco ibrido rispetto ai modelli tradizionali è quella di provare a montarne uno su un modello di mac o pc di qualche generazione precedente. Vedremo immediatamente un aumento sostanziale della velocità di avvio del sistema operativo e anche quella della ripresa dopo lo stand by. Per darti un’idea siamo mediamente tra il 20% e il 30% di velocità in più e questo grazie ad una gestione automatica di una cache di 8GB che memorizza i blocchi di dati usati più di frequente.

Quindi, sulla base della nostra esperienza, ti consiglio di acquistare un hard disk ibrido soprattutto se hai un vecchio computer che ormai va troppo lento a causa dei sistemi operativi sempre più pesanti che “schiacciano” processori ormai troppo piccoli per sostenerli.

Prendiamo ad esempio un Mac mini con un processore intel core duo, 2 GB di ram e un hard disk meccanico. Per poter eseguire molte operazioni velocemente con questo hardware a corredo, OS X necessità di molta cache sul disco. Ecco che un hard disk ibrido è l’arma vincente per sbloccare il computer e permettere di ottenere una velocità di avvio ma anche complessiva in grado di tener testa ai modelli molto più recenti.

Insomma, ti ho convinto o no?

Fai le tue valutazioni, ora ne sai sicuramente di più. Se ti può aiutare qui di seguito trovi una lista di dischi ibridi tra i migliori sul mercato, sia per le prestazioni che per il prezzo.

Buona continuazione e alla prossima. Ciao!

Search

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi